Manda una cartolina per un mondo migliore

Guerra. Povertà. Violazioni dei diritti umani.
Crisi ambientale. Crisi economica.
Una crisi politica globale?

Italia

Hello Globalbility! Stiamo superando con mille difficoltà le differenze di colore della pelle, ma non riusciremo mai a superare il divario tra intelligenza e ignoranza di chi governa il mondo. W Globalbility. Gianluca e Raffaella da Italia

Come possiamo rendere il mondo più armonioso?

Cina

"Lo zio Mc Donald  è forse l'unica persona su cui fa affidamento un uomo anziano?" Questa è stata la mia prima reazione quando ho visto questa cartolina. Quelle tradizioni così come "Tu devi avere qualcuno su cui fare affidamento", " tu devi avere qualcuno che ti risollevi" (due stereotipi cinesi) sono difficili da realizzare nella recente decade. Io non posso forzare me stesso a dire: Che cosa noi dobbiamo fare sulla terra per spingere il mondo a diventare più armonico?

Sii te stesso

Cina

La mia speranza è che ogni abitante del mondo possa essere, con gioia e coraggio, se stesso.

L'amore è la cosa più importante

Canada

L'amore è la cosa più importante. Ama te stesso. Ama gli altri. Rafforza la tua comprensione ogni giorno. Fermati. Goditi la natura, la bellezza e l'arte. Circondati di belle persone. E certo divertiti anche!

Non un mondo multiculturale, ma un mondo interculturale

Russia

Ciao, di questi tempi è molto importante non isolare le persone in minoranze e maggioranze, procurare uguali opportunità ai ricchi e ai poveri, ai neri come ai bianchi, alle zone rurali e quelle urbane. E' ugualmente importante vivere in un mondo interculturale più che multiculturale, dove non si è semplicemente vicini ma connessi l'uno con l'altro. Un abbraccio da San Pietroburgo. Tina.

Un mondo senza confini

Brasile

Ciao! Una cartolina dal Brasile che mostra come il nostro Paese è come una casa per molte  culture diverse tra loro. Io sogno di un mondo senza confini, nel quale noi possiamo viaggiare dappertutto come se fossimo fratelli, figli di una stessa madre! Un abbraccio, Fernando